Opere monocrome, la pura superficie del supporto, diventa essa stessa pittura, semplicità assoluta, essenzialismo. Una pittura basica,  dove il colore non è più in grado di fornire tracce, solo il segno si concretizza nel monocromo. Il segno è in grado di fornire tracce formali per la comprensione del conflitto tra immagine e astrazione, tra visibile ed invisibile. Le forme, le linee, i segni geometricamente definiti, sono fissati alla bidimensionalità del piano nella ricerca della tridimensionalità, e mostrano come sono radicati ad ogni possibile struttura e sottostruttura concepita.

Segmentazioni, tecnica mista, 70×50 cm

Trama, tecnica mista, 50×40 cm

Striature, tecnica mista, 70×50 cm

Trama, tecnica mista, 50×70 cm

Striature, tecnica mista, 70×50 cm

Traccie, tecnica mista, 70×50 cm

Segmentazioni, tecnica mista, 70×50 cm

Tessitura intrecciata fitta di segni incisi